Decertificazione tra P.A. e privati e semplificazione

 

Direttiva del Ministero della Pubblica Amministrazione e della Semplificazione n.14 del 2011 del 22 dicembre 2011
Disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive di cui all’art. 15 della Legge 12 novembre 2011 (così detta Legge di stabilità 2012)

Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide ed utilizzabili solo nei rapporti tra privati; nei rapporti  con gli organi della pubblica amministrazione (nel nostro caso ad es. Questure e Prefetture) e i gestori di pubblici servizi, i certificati sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell’atto di notorietà. Conseguentemente, a far data dal 1 gennaio 2012, le amministrazioni e i gestori non possono più accettarli ne richiederli (violazione dei doveri d’ufficio).

Il Presidente
Francesco TOMMASI

Direttiva n. 41/2011 del 22 dicembre 2011 - in formato .pdf