Il nostro Antonio Del Cuore è di nuovo Campione Italiano!

 

Presso il Poligono della Sezione Tiro a Segno Nazionale di Milano, da mercoledì 21 a domenica 25 settembre 2011 si è svolto il Campionato Italiano Seniores/Master e a squadre.
Dopo un’intensa stagione sportiva che ha visto impegnati gli atleti tiratori della nostra Sezione T.S.N. di Lecce, con la partecipazione alle gare Federali di calendario previste per l’ammissione al Campionato Italiano, anche quest’anno il tiratore leccese Antonio Del Cuore, con prestazioni di tiro eccezionali, è ancora Campione Italiano 2011 nella specialità Bersaglio Mobile a 10 metri, ha così raggiunto il suo obiettivo.

Del Cuore, già duplice medaglia d’oro al Campionato 2010, si è distinto nella gara di BM 10, la più completa sotto l'aspetto tecnico, con l'ottimo punteggio di 556 su 600, lasciando al secondo posto Giuseppe Pietropaolo del T.S.N. di Cava dei Tirreni con punti 548 (argento) e al terzo Diego Mola del T.S.N. di Napoli con 537 (bronzo); a seguire tiratori delle Sezioni di Milano, Treviso e Orvieto.

A Del Cuore (già insignito di medaglia al valore atletico da parte del C.O.N.I. Nazionale) alla nostra Sezione sono pervenuti i complimenti e le congratulazioni del mondo sportivo e non, tra cui quelle del Delegato dell’ Unione Italiana Tiro a Segno Cav. Claudio Stanca: Con la sua riconferma a Campione Italiano 2011, Antonio ha decretato un successo non solo suo ma anche della nostra Sezione che lo ha seguito ed incentivato sin dai primi passi, in questa specialità di tiro molto complessa che si pratica con una particolare carabina ad aria compressa e con bersaglio in movimento; da quest’anno, inoltre, è stata inserita una finale denominata Finale Medal Match, introdotta con il nuovo Regolamento Internazionale di Tiro, consistente in una disputa tra i primi 4 classificati, che ha visto Antonio classificarsi 1° nel BM10 e 3° nel BMM.

Questi successi, quindi, che si collocano orgogliosamente negli annali della storica Sezione di Lecce, si verificano proprio in occasione del 150° anniversario dell’ Unità d’Italia e del 129° della costituzione della Sezione, insignita proprio quest’anno dell’onorificenza "Stella di bronzo al merito sportivo" come da lettera inviata recentemente alla Sezione dal Presidente Nazionale del C.O.N.I. Giovanni Petrucci.

Ad Antonio, l' augurio più sincero dal Presidente e dal Consiglio Direttivo , con l’auspicio di traguardi sempre più importanti.