Taglio del nastro per la ristrutturazione del nostro Poligono di Tiro

 

Carissimi soci,

il sottoscritto Presidente pro tempore ed il Consiglio Direttivo, comunicano che dopo tanti anni la sezione di Lecce del Tiro a Segno viene riportata agli antichi splendori e nel contempo all'ampliamento delle linee di tiro a 50 e 25 MT e della creazione di uno stands ad aria compressa lavori già in corso d'opera.

Il Poligono di Tiro "Principe di Piemonte" si compone di una struttura ottocentesca, recuperata grazie all'intervento del Ministero Difesa, l5/mo Reparto Infrastrutture Esercito di Bari, al quale va il nostro ringraziamento. La stessa, in data 11 Novembre 1886, viene di fatto costituita con il nome di Società Mandamentale del Tiro a Segno Nazionale di Lecce.

Per la prima volta dalla sua edificazione, viene parzialmente restaurata nel 1926 in occasione della prima gara Nazionale con la posa di una lapide a ricordo dei caduti e l'intestazione della struttura stessa al Principe di Piemonte. Autorevoli personaggi Storici e Politici Nazionali della nostra terra hanno ricoperto l'importante carica Istituzionale. Ora, a distanza di anni, questa splendida struttura, Istituzionale, che mi pregio rappresentare, è ritornata ad arricchire la nostra Città con un' altro importante monumento storico.

Il simbolico taglio del nastro, avverrà alla presenza del Sottosegretario all' Interno On. Dott. A. MANTOVANO, domenica 19 dicembre 2010 alle ore 10.00, presso la nostra sede sita in Lecce in Viale G. Grassi 152.

Con l'occasione mi è gradito inviare a tutti gli iscritti ai soci frequentatori e atleti i miei più cordiali saluti e gli auguri più sinceri per le imminenti festività.

IL PRESIDENTE
Francesco Tommasi